NAZISMO E COMUNISMO

 

Gli elementi fondanti dell’anticomunismo genetico di Forza Italia sembrano essere il tradizionalismo cattolico e l’individualismo americano, cui non sono estranei elementi di misticismo. Appare chiara l’impronta delle due persone che hanno plasmato l’impianto del ‘Catechismo’: Silvio Berlusconi e Gianni Baget Bozzo.

Riprendendo una impostazione che era già stata propria di ampi settori della DC, principalmente negli anni ’50, comunismo e nazismo sono inseriti nello stesso ambito totalitario. Nel suo “catechismo sull’anticomunismo” Forza Italia si spinge anche oltre, definendo una gerarchia tra le due ideologie.

 

“Il comunismo è originario il nazismo è una mimesi. Il nazismo si è rivolto contro Israele, il comunismo contro tutti i popoli che ha occupato”.