3

 

2

 

1

 

 

 

L’HOME PAGE. (Marzo 2001)

 

Un’ultima importante ristrutturazione del sito, dopo quelle del 1997 e 1999, si ha nel marzo 2001, in prossimità delle elezioni politiche. Le modifiche apportate sono sostanziali sia nella forma sia nei contenuti. Visivamente, le dimensioni e la densità delle informazioni della home page sono ridotte, tanto da poter essere disponibili ad una sola schermata. Il sito è strutturato in 4 aree principali: ‘partito’, ‘politica’, ‘partecipa!’ e ‘Silvio Berlusconi’ [1]. L’immancabile foto del leader è umanizzata e calata tra la gente, in un’unica grande immagine elettorale che domina il centro dello schermo (sicurezza e voto femminile sono i targets della prima home page rinnovata). La figura di Berlusconi spicca poi in quasi tutte le pagine del sito.

Le sezioni ‘storiche’ di opinion gauge (il test, il muro ed il ‘tu che pensi?’) [2] aumentano il loro rilievo, occupando interamente la parte inferiore della pagina, mentre è inserita un’apposita sezione per consentire ai naviganti di collaborare nella campagna elettorale, secondo il modello statunitense [3]. Rispetto alla versione precedente, è aggiunto il collegamento ai siti locali del partito. Con la nuova impaginazione aumenta il risalto all’impostazione già personalistica del sito, dove nella cover (così è definita la home page, in chiaro parallelo con il modello tabloid) ricorre la caratteristica costante del sito di Forza Italia: la continuità di dialogo (o la sua rappresentazione) tra partito e individuo per mobilitare l’elettore, rinforzarne il consenso ed offrire una percezione di influenza sulle decisioni. Spicca a questo scopo un continuo riferimento in prima persona al navigante (‘fai la tua parte’, ‘mettiti alla prova’, ‘dai sfogo’, ‘cosa ne pensi’, ‘non tirarti indietro’ ecc.).